Trasporti e Logistica

Il Perito dei Trasporti e della logistica ha competenze specifiche in ambito di progettazione, realizzazione e mantenimento in efficienza dei mezzi di trasporto e dei relativi impianti. È, inoltre, in grado di organizzare gli aspetti legati alla logistica: gestione del traffico e relativa assistenza, procedure di spostamento e trasporto, conduzione del mezzo, gestione dei rapporti con corrieri, vettori, operatori di nodo e intermediari logistici.

L’Indirizzo  prevede tre Articolazioni, che a loro volta possono prevedere delle Opzioni:

 

  • ARTICOLAZIONE CONDUZIONE DEL MEZZO (Opzione Conduzione del mezzo aereo; Opzione Conduzione del mezzo navale; Opzione Conduzione di apparati e impianti marittimi)
  • ARTICOLAZIONE LOGISTICA

 

DURATA: 5 anni

TITOLO DI STUDIO RILASCIATO: Diploma di Perito dei Trasporti e della Logistica

Al termine del corso l’allievo/a sarà in grado di:

  • progettare, realizzare e mantenere i mezzi e gli impianti, oltre che organizzare servizi logistici
  • operare nell’ambito della logistica, delle infrastrutture, della gestione e dell’assistenza del traffico, dei processi di spostamento e trasporto, della gestione di imprese di trasporti
  • completare le conoscenze nell’ambito delle tipologie, delle strutture e dei componenti dei mezzi, con lo scopo di mantenerli in efficienza rispettando le norme in materia di trasporto
  • controllare, regolare e riparare i sistemi di bordo
  • partecipare alla progettazione e all’organizzazione dei servizi
  • collaborare all’innovazione e all’adeguamento dell’impresa dal punto di vista tecnologico e organizzativo
  • svolgere la propria attività applicando le leggi per la sicurezza dei mezzi, del trasporto merci, dei servizi e del lavoro
  • contribuire alla valutazione dell’impatto ambientale, nella tutela dell’ambiente e nell’uso attento dell’energia

Nell’Articolazione  “Conduzione del mezzo” il Diplomato sarà in grado di:

  • conoscere, descrivere e confrontare tipologie e funzioni dei vari mezzi e sistemi di trasporto (aereo, navale, terrestre)
  • controllare e gestire il funzionamento di uno specifico mezzo di trasporto intervenendo nella manutenzione
  • comunicare con i sistemi di assistenza, sorveglianza e monitoraggio del traffico
  • organizzare i servizi di carico e scarico, di sistemazione delle merci e dei passeggeri
  • gestire l’attività di trasporto in relazione all’ambiente esterno, alla sicurezza e alle motivazioni del viaggio
  • rispettare le procedure del sistema qualità e le normative sulla sicurezza
L’Articolazione “Conduzione del mezzo” prevede tre Opzioni:
  • Conduzione del mezzo aereo
  • Conduzione del mezzo navale
 
 
 

Nelle Opzioni “Conduzione del mezzo aereo” e “Conduzione del mezzo navale” il Diplomato avrà maturato le competenze per: a) controllare e gestire il funzionamento dei diversi componenti del mezzo, programmandone la manutenzione; b) interagire con i sistemi di assistenza, sorveglianza e monitoraggio del traffico aereo e navale con le relative comunicazioni; c) gestire in modo appropriato gli spazi dell’aeromobile e del mezzo navale, organizzando i servizi di carico e scarico, di sistemazione delle merci e dei passeggeri; d) gestire il trasporto tenendo conto delle condizioni fisiche e meteorologiche dell’ambiente esterno; e) cooperare nelle attività aeroportuali e in quelle di piattaforma per la gestione delle merci, dei servizi tecnici e dei flussi passeggeri in partenza e in arrivo; f) operare nel sistema qualità, nel rispetto delle normative sulla sicurezza.

 

Nell’Articolazione  “Logistica” il Diplomato sarà in grado di:

  • gestire tipologie, funzioni e funzionamento dei vari mezzi e sistemi di trasporto (aereo, navale, terrestre)
  • utilizzare i sistemi di assistenza, monitoraggio e comunicazione nei vari tipi di trasporto
  • organizzare i servizi di carico e scarico, di sistemazione delle merci e dei passeggeri
  • gestire l’attività di trasporto in relazione all’ambiente esterno, alla sicurezza e alle motivazioni del viaggio
  • sovrintendere ai servizi di piattaforma per la gestione delle merci e dei flussi passeggeri in partenza ed in arrivo
  • rispettare le procedure del sistema qualità e le normative sulla sicurezza

 

CHE COSA SI PUO’ FARE AL TERMINE DEL PERCORSO? Sbocchi formativi e lavorativi

Al termine di questo percorso il/la Diplomato/a avrà accesso a tutti i percorsi universitari, potrà proseguire gli studi nei corsi IFTS, ITS, nei corsi di Formazione Professionale post diploma o iscriversi agli Istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica.
Potrà inserirsi direttamente nel mondo del lavoro e accedere ai percorsi di studio e di lavoro previsti per l’accesso agli albi delle professioni tecniche secondo  le norme vigenti in materia.

Sbocchi professionali:

  • partecipare ai concorsi pubblici
  • lavorare presso società di navigazione aree, marittime e dei trasporti terrestri
  • operare come impiegato nelle industrie di costruzione dei mezzi di trasporto
  • svolgere la libera professione

 

INSEGNAMENTI IMPARTITI E DISTRIBUZIONE ORARIA

 

 

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi