Ricerca Avviata

Presentazione

L’ITES Leonardo Da Vinci è da tutti riconosciuto come la principale comunità scolastica, nella sua configurazione di istituzione educativa e culturale, che maggiormente interagisce con la comunità civile e sociale di cui è parte, perseguendo una duplice finalità: da un lato, attraverso una solida formazione di base, cura la preparazione dei giovani, in quanto uomini e cittadini, per aiutarli ad affrontare la problematicità e la complessità della vita sociale; dall'altro ha il compito di formare individui che sappiano utilizzare le conoscenze e le abilità acquisite per rapportarsi alle esigenze del mercato del lavoro (sempre mutevole) e della società, o per inserirsi in una fase successiva di studi, grazie alla versatilità delle competenze e all'adeguatezza del metodo di lavoro appreso. Di qui l'esigenza, che la nostra scuola ha sempre avvertito, di un costante collegamento alla realtà territoriale, la quale contribuisce a determinare i caratteri e i bisogni variabili dell'utenza.

Sono state ben sfruttate le provvidenze messe a disposizione dall’Europa, rinnovando tutto il parco tecnologico ed informatico, perché il "sapere" oggi si costruisce nei laboratori, realizzando inoltre una serie di stage, sia sul territorio (presso Banche, Camera di Commercio, Enti pubblici,...) dove gli alunni hanno imparato a conoscere strutture operative e le caratteristiche lavorative, in full immersion.

 L'istituto è dotato di attrezzature che permettono, senza barriere architettoniche la presenza di allievi diversamente abili. È stato anche portatore di un progetto che istituiva l’istruzione domiciliare per alunni particolarmente svantaggiati.

“Nessuno resti indietro” È il motto della scuola che persegue l’obiettivo di consentire a tutti i suoi alunni di raggiungere il massimo traguardo possibile compatibilmente con gli stili ed i ritmi di apprendimento propri di ogni discente. La scuola garantisce il diritto allo studio attraverso la pianificazione e l’organizzazione di un’offerta formativa varia e diversificata. Al fine di promuovere l’acquisizione piena dei saperi e delle competenze, la scuola si impegna a consolidare gli strumenti cognitivi di base e si mostra attenta ai cambiamenti sociali, culturali ed economici dell’apprendimento e a fornire una educazione di qualità, equa ed inclusiva. Inoltre, la scuola potenzia, attraverso percorsi di miglioramento, le competenze STEM, linguistiche, logiche, informatiche e il pensiero computazionale ed accompagna, sempre più i suoi alunni, all’accesso con competenze specifiche al mondo del lavoro, delle ITS Accademy e delle Università.

Il Dirigente Scolastico, il personale docente, il personale ATA si impegnano tutti a proporre una offerta formativa adeguata alle richieste del territorio e dell’utenza, rispettosa delle diversità e dell’inclusione, impegnata nella costruzione dell’uomo e del cittadino, e con un curricolo di studi qualitativamente valido, spendibile sul mercato del lavoro, negli Istituti tecnologici superiori (ITS Academy), ma anche adatto alla prosecuzione degli studi universitari.

Non solo scuola, dunque: l’ambizione è quello di un centro educativo di largo impatto, ben piantato nel territorio, che ne raccolga esigenze ed indicazioni, senza trascurare assolutamente la formazione tecnica e scolastica. Se non si vuole quindi che la scuola sia una cattedrale nel deserto, senza senso ed incidenza col territorio, ci devono essere nella offerta formativa le scelte che si inquadrino perfettamente con il territorio, rispondendo pienamente alle esigenze, a bisogni e sollecitazioni.

L'indirizzo turistico quindi ben si inserisce in Santa Maria Capua Vetere, città d’arte, grazie anche ad una convenzione gratuita stipulata in PCTO con il Comune Di S. Maria C. V. Sovente i professori ed alunni fanno visite guidate sul territorio e immediate adiacenze (Museo Campano di Capua, Incremento Ippico, Anfiteatro di Santa Maria C.V., Città della Scienza e Ambasciata Francese di Napoli...) per vivere il territorio e sperimentarne gli aspetti culturali e formativi.

Nell'offerta formativa di Finanza e marketing e sue articolazioni SIA e RIM, siamo considerati il riferimento indiscusso nel territorio. L’azione propositiva della scuola verso nuovi indirizzi è sempre attenta e pronta per risponde alle esigenze del mercato del lavoro di reperire nuove figure professionali specializzate e nuove realtà. Infatti due nuovi corsi sono stati autorizzati e potranno partire nell’a.s. 2024/2025. In un'epoca di crisi economica il poter conseguire un "titolo di studio finito", in linea con le richieste del mondo del lavoro, è fondamentale. Si è accennato al degrado culturale del territorio e, sempre in tale ottica, il Leonardo Da Vinci ha istituito i corsi serali per adulti C.I.P.I.A.

Obiettivo principale è quello di favorire l’innalzamento del livello d’istruzione della popolazione adulta al fine di facilitare l’inserimento o il reinserimento nel mondo del lavoro, ponendosi come luogo aperto d’incontro, scambio e confronto tra mondi e culture diverse, per promuovere idee e pratiche attive di cittadinanza. I Corsi serali offrono un’occasione di promozione socio-culturale per stimolare la ripresa degli studi.

Oltre a quelli di formazione culturale generale, compito specifico del nostro Istituto è la formazione di individui capaci di inserirsi adeguatamente in tale complessa realtà economica con specifiche competenze professionali. Proprio in tale direzione, una tra le tante iniziative che il nostro Istituto, in collaborazione con alcune aziende, enti locali ed istituti bancari della città e del territorio, sta portando avanti da molti anni, nel quadro di una sempre maggiore e costruttiva cooperazione, è il percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento che consenta, agli studenti delle classi quarte e quinte, di trovare un utile riscontro alle competenze acquisite durante il corso di studi e di riportare nell’attività didattica stimoli e suggerimenti importanti. Secondo quanto previsto dalla Legge 107/2015 e dal DM 774/2019, l’esperienza è estesa all’intero triennio, cosicché tutti gli studenti delle classi terze, quarte e quinte effettuano attività connesse al Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento presso aziende, studi professionali, enti pubblici, ecc. Il monte ore per il Percorso di alternanza scuola lavoro comprende pure attività correlate alle varie discipline e svolte internamente, anche con la partecipazione di esperti esterni.

 

 

MISSION

La "mission" della scuola, si concretizza nel raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • Erogare il servizio scolastico con regolarità
  • Eliminare la disparità di genere
  • Favorire l’accoglienza, l’inserimento e l’integrazione degli alunni, con particolare riguardo alle situazioni di difficoltà e di disagi
  • Riconoscere e valorizzare l’esperienza e le conoscenze degli allievi e le diverse professionalità del corpo docente
  • Offrire agli alunni situazioni di apprendimento differenziate, aderenti allo stile cognitivo di ognuno
  • Realizzare attività atte a sviluppare le conoscenze e le competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile.

 

I docenti professionisti della conoscenza che operano nel nostro istituto condividono un’idea di scuola che ogni giorno mette al centro del proprio impegno lavorativo lo studente, sempre e comunque. È dalla sua intelligenza, dalla sua creatività e dal suo talento che la scuola e noi educatori dobbiamo partire per costruire il suo futuro Naturalmente questo percorso di costruzione deve essere portato avanti non soltanto dagli

 

Tutti gli allegati

Non sono presenti allegati.