IL NOSTRO NUOVO DIRIGENTE: PROF.SSA CARMELA MASCOLO

Santa Maria Capua Vetere, cambio della guardia all’Istituto “Da Vinci”: arriva Carmela Mascolo

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Cambio della guardia all’Istituto Tecnico Commerciale “Leonardo Da Vinci” di Santa Maria Capua Vetere, dove a seguito del trasferimento a Milano della prof. Angelina Di Nardo, dirigente dell’istituzione sammaritana, giunge dal MIUR la prof.ssa Carmela Mascolo, già preside dell’istituto Comprensivo di Macerata Campania. Carmen, così la conoscono tutti, è stata una delle dirigenti scolastiche più giovani d’Italia ricevendo il suo primo incarico da preside a soli 35 anni. Figlia di un ufficiale dei Carabinieri, ha coltivato e trasmesso agli alunni il valore della legalità inaugurando presso l’istituzione scolastica di Macerata il “Presidio della Legalità”, coadiuvata dal prof. Antonio Galatola che ha curato anche l’iniziativa “Progetto inclusione” e tutto il corpo docente che si è impegnato per l’iniziativa “Campania possibile”. Indimenticabile la visita del magistrato Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale antimafia o quella di Giovandomenico Lepore e Diego Marmo, entrambi magistrati o la presentazione del libro del giudice Catello Maresca, ora candidato a sindaco di Napoli. Intensa anche la collaborazione della scuola con le realtà cittadine, anzitutto con la parrocchia di San Martino Vescovo guidata da don Rosario Ventriglia e poi con il sindaco Stefano Cioffi, a capo del comune, per la realizzazione della celebre “Festa di Pastellessa”. Lo stesso sindaco, che ha sempre intrattenuto ottimi rapporti istituzionali con la Mascolo, afferma di essere molto contento del nuovo incarico della dirigente. Ma uno dei fiori all’occhiello della scuola di Macerata è l’indirizzo musicale, coordinato dal prof. Raffaele Tuosto, docente di pianoforte. Lungo l’elenco delle realizzazioni: concerto alla reggia di Caserta, gemellaggio con Caiazzo, paese di origine del santo maceratese Stefano Minicillo, eventi che hanno visto la partecipazione di Alexander Hintchev, pianista bulgaro o padre Paolo Saturno, religioso redentorista e musicologo di chiara fama. Molto bella anche l’ “Orchestra In…stabile” formata dagli alunni della classe di strumento musicale, che è stata ospite a Santa Maria Capua Vetere, presso la base Navy della Marina Militare Americana a Gricignano o nella locale chiesa abbaziale dove si è esibita ogni anno in occasione delle feste natalizie. Una piccola orchestra che ha generato i suoi talenti, alcuni dei quali si sono classificati ai primi posti a Luciano, Termoli, Salerno, Alvignano. Tante soddisfazioni, certo, dietro alle quali c’è stato un grosso lavoro di squadra, egregiamente condotto dalla dirigente Mascolo. Fortunati gli alunni e i docenti dell’ITC “Da Vinci” che avranno a che fare con una dirigente giovane, piena di energie e di idee innovative. E auguri anche agli studenti di Macerata insieme ai docenti che si preparano ad accogliere il nuovo dirigente il prof. Antonio Palmieri, che certamente saprà motivarli e tirare fuori da loro il meglio.

Link dell’articolo:

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi